Contrappunti

Questo spazio è a disposizione per realizzare interviste, per ascoltare opinioni e proporre dibattiti su temi “musicali”, ovvero sulla didattica, sul ruolo sociale dei docenti, sui finanziamenti provinciali, sui rapporti tra istituzioni educative, sulla musica popolare dell'arco alpino, e quanto di comune interesse.

I contributi saranno a firma dei docenti della Scuola di Musica, ma anche gli allievi della Scuola di musica sono invitati a proporre dei loro scritti. I pezzi vanno inviati a Mauro Franceschi, curatore della rubrica, all'indirizzo: Mauro.Franceschi@provincia.bz.it.

  • Transition Zone - Performance Albert Mayr

    La Musica dei Tempi

    Nel tredicesimo secolo il filosofo e teorico della musica Giovanni Egidio di Zamora scrisse: “Il Dio eterno ci da i tempi dei tempi, per alleviare il fastidio degli uomini, per alleviare le fatiche degli uomini, quasi come con delle melodie consonantissime”. Di Albert Mayr

  • Giannino Carpi

    Il Concerto per violino e orchestra in mi minore op. 64 di Felix Mendelssohn

    Prime storiche a Bolzano: recensioni d’altri tempi. A distanza di appena 15 anni dalla sua prima esecuzione assoluta il 13 marzo 1845, al Gewandhaus di Lipsia, il Musikverein bolzanino lo inserì nel programma della sua quinta stagione concertistica. Di Giuliano Tonini

  • Manuela Kerer - foto di Roland Renner (particolare)

    An einen paläolithischen Musiker (ca. 38.354-38337 vor unserer Zeit).

    Wenn man in Eure Karststeinhöhle mit etwa 6.000 Kubikmeter tritt, dann bleibt nämlich erst Mal die Spucke weg. Euch ist es wohl ähnlich ergangen. Von Manuela Kerer.

  • Requiem - frontespizio della prima edizione a stampa

    Un Requiem per tutte le stagioni

    Prime storiche a Bolzano: recensioni d’altri tempi. La partitura mozartiana costituisce il filo rosso della fortuna della musica mozartiana nel corso della storia musicale locale di questi ultimi due secoli. Di Giuliano Tonini

  • Locandina - Museo civico di Bolzano

    Le sinfonie di Beethoven

    Prime storiche a Bolzano: recensioni di altri tempi. Nel 2020 ricorre il 250° della nascita di Ludwig van Beethoven e la stagione sinfonica dell’orchestra Haydn dedica giustamente a questo gigante della musica europea una particolare attenzione riproponendo alcuni numeri chiave del suo catalogo.

  • Orchestra di prigionieri - Auschwitz

    La Musica nei Lager

    Ieri è stata inaugurata l’installazione luminosa posta davanti al muro del Lager di Bolzano, a ricordo di coloro che vi furono internati. Cogliamo l’occasione per ricordare anche qui come e quanta musica fosse eseguita nei luoghi dell’orrore.