Contrappunti

Questo spazio è a disposizione per realizzare interviste, per ascoltare opinioni e proporre dibattiti su temi “musicali”, ovvero sulla didattica, sul ruolo sociale dei docenti, sui finanziamenti provinciali, sui rapporti tra istituzioni educative, sulla musica popolare dell'arco alpino, e quanto di comune interesse.

I contributi saranno a firma dei docenti della Scuola di Musica, ma anche gli allievi della Scuola di musica sono invitati a proporre dei loro scritti. I pezzi vanno inviati a Mauro Franceschi, curatore della rubrica, all'indirizzo: Mauro.Franceschi@provincia.bz.it.

Prova ad ascoltare/Invito a concerto - XXIII edizione dei seminari della Scuola d’ascolto

Immagini musicali e corrispondenze di musicali sensi. Achille-Claude Debussy, Images per pianoforte I & II serie. Di Giuliano Tonini.

Claude Debussy
Claude Debussy

I seminari “Prova ad ascoltare/Invito a concerto” non sono delle conferenze ma una scuola per imparare ad ascoltare la musica invogliandone l’ascolto dal vivo a concerto. È pertanto richiesto un lavoro personale fatto di ripetuti ascolti al link suggerito sulla traccia del percorso di ascolto in cui sono dettagliati i minutaggi degli step di ascolto e l’indicazione delle relative battute dello spartito.

Rimango a vostra disposizione per richieste di aiuto, per ulteriori spiegazioni ma anche per ascoltare le vostre ‘scoperte’.
Scrivetemi al mio indirizzo mail: toninigiuliano@gmail.com

Scuola d‘ascolto n. 3 marzo 2022:
Immagini musicali e corrispondenze di musicali sensi
Achille-Claude Debussy, Images per pianoforte I & II serie

Fin da ragazzo Claude Debussy era affascinato dalla visione dei capolavori dell’arte visiva che sollecitavano la sua fantasia musicale, persuaso che solo la musica avesse il potere di far rinascere lo scorrere del tempo meravigliosamente cristallizzato nell'immobilità della tela e che il pianoforte fosse lo strumento ideale per realizzare un progetto del genere.

Nel 1903 il compositore inviò al suo editore Durand un contratto-progetto con tanto di titoli: una prima serie di tre Images per pianoforte (Reflets dans l'eau, Hommage à Rameau, Mouvement) cui avrebbe fatto seguito una seconda (Cloches a travers les feuilles, Et la lune descend sur le temple qui fut, Poissons d'or) e quindi una terza destinata a due pianoforti o all'orchestra (Ibéria, Gigues tristes, Rondes de printemps).

Quando Debussy consegnò a Durand la prima serie di Images a fine estate 1905 gli espresse la sua soddisfazione: « Senza falsa vanità, credo che questi tre pezzi stiano in piedi, e che occuperanno un posto nella letteratura pianistica..., a sinistra di Schumann o a destra di Chopin... come preferite ».

Prova ad ascoltare:
Per l’audio della mia Guida all’ascolto clicca qui

Percorso d’ascolto
La bellezza del gesto di Arturo Benedetti Michelangeli (1920-1995) traduce questi brani anche in spettacolari ‘images’ pianistiche. L’interpretazione di Claudio Arrau (1903-1991) tende invece alla massima aderenza al testo debussyano.

Images, 1re Série I. Reflets dans l’eau, Andantino molto (Tempo rubato)
Ascolto 1: bb. 1- 8, il fondale, un tranquillo e incessante moto ondoso a cerchi concentrici e l’immagine riflessa del musicista
ABM 0:17-0:42
CA 14:52-15:26
Ascolto 2: bb. 9-15, qualcosa si muove sotto la superfice dell’acqua
ABM 0:43-1:03
CA 15:27-15:58
Ascolto 3: bb. 16-35, il II motivo riflesso dall’acqua
ABM 1:04-1:56
CA 15:59-17.03
Ascolto 4: bb. 36-43, una leggera brezza accarezza la superfice delle acque
ABM 1:56-2:13
CA 17:04-17:30
Ascolto 5: bb. 44-71, un nuovo impetuoso moto ondoso, la seconda immagine riflessa, il luminoso accordo maggiore
ABM 2:14-3:19
CA 17:31-18:54
Ascolto 6: bb. 72-95, lo specchio d’acqua si ricompone nell’immobilità assoluta
ABM 3:20-4:44
CA 18:55-20:14

Images, 1re Série II. Hommage à Rameau, Lent et grave (dans le style d’une Sarabande mais sans rigueur)
Ascolto 1: bb. 1-9, un monumento musicale a Rameau
ABM 4:57-5:42
CA 20:18-21:16
Ascolto 2: bb. 10-30, lunga sezione di accorato cordoglio
ABM 5:43-7:27
CA 21:17-23:24
Ascolto 3: bb. 31-56, nuovi motivi
ABM 7:28-9:05
CA 23:25-25:32
Ascolto 4: bb. 57-76, replica del monumento funebre e dissolvenza
ABM 9:06-11:00
CA 25:33-27:48

Images, 1re Série III. Mouvement, Animé (avec une légèreté fantasque mais précise)
Ascolto 1: bb. 1-11, un ingranaggio musicale dal movimento inarrestabile
ABM 11:12-11:23
CA 27:50-28:04
Ascolto 2: bb. 12-29, Dies irae
ABM 11:24-11:42
CA 28:05-28:18
Ascolto 3: bb. 30-62, tema spigliato
ABM 11:43-12:16
CA 28:19-29:00
Ascolto 4: bb. 63-88, nuovo motivo
ABM 12:17-12:44
CA 29:01-29:30
Ascolto 5: bb. 89-114, pirotecnico movimento coreografico delle due mani
ABM 12:45-13:12
CA 29-31-30-02
Ascolto 6: bb. 115-177, ripresa integrale e dissolvenza finale
ABM 13:14-14:25
CA 30:04-31-13

Images, 2e Série I. Cloches à travers les feuilles, à Alexandre Charpentier (1856-1909). Lent, doucement sonore
Ascolto 1: bb. 1-12, lo stormire delle cime frondose degli alberi e i rintocchi di una lontana campana “doucement sonore”
ABM 14:45-15:38
CA 31:15-32:29
Ascolto 2: bb. 13-19, “come una nebbia iridescente”
ABM 15:39-16:05
CA 32:30-33:08
Ascolto 3: bb. 20-34, un festoso concerto di campane
ABM 16:06-17:07
CA 33:09-34:37
Ascolto 4: bb. 35-49, luce vespertina e malinconici colori autunnali
ABM 17:08-18:30
CA 34 :38-36 :36

Images, 2e Série II. Et la lune descend sur le temple qui fut, à Louis Laloy (1874-1944). Lent (doux et sans rigueur)
Ascolto 1: bb. 1-12, un esotico canto processionale e i raggi notturni della luna sulle alte pareti del tempio diroccato
ABM 18:42-19:34
CA 36:42-37:45
Ascolto 2: bb. 12-57, intrecci polifonici (salmodia pentatonica e salmodia gregoriana); le superbe architetture del “tempio che fu”, la luna, le due salmodie
ABM 19:35-23:35
CA 37:46-42:45

Images, 2e Série III. Poissons d’or, à Ricardo Viñes (1875-1943), Animé
Ascolto 1: bb. 1-30, la coppia di pesci “dalle squame dorate” che si muovono perfettamente paralleli
ABM 23:50-24:51
CA 42:54-44:07
Ascolto 2: bb. 30-85, la musica inquadra le capriole e i guizzi di questi due pesci dalle squame dorate
ABM 24:52-26:47
CA 44:08-46:26
Ascolto 3: bb. 30-85, la coppia dei pesci “dalle squame d’oro” sparisce dentro un mulinello sempre più vorticoso
ABM 27:48-27:27
CA 46:27-47:16

Link d’ascolto:


Arturo Benedetti Michelangeli clicca qui

Claudio Arrau clicca qui

Invito a concerto:

venerdì 25 marzo 2022, ore 19.30
Società dei Concerti / Konzertverein

Emanuil Ivanov, pianoforte

Bolzano, Conservatorio



Buon ascolto!
marzo 2022
prof. Giuliano Tonini