Biblioteca online

Biblioteca Online

Biblioteca ed archivio

La biblioteca specializzata

La biblioteca specializzata della Sezione musica popolare possiede una vasta collezione di pubblicazioni scientifiche, dizionari, riviste, giornali, partiture sulla cultura musicale popolare di tutto l’arco alpino e un ricco reparto audiovisivo. La biblioteca è aperta alla consultazione pubblica e viene frequentata sia da persone private e musicisti nonché da studiosi e studenti. È possibile accedere online alla biblioteca tramite il sito Verbund der VolksLiedWerke Österreichs und Südtirols.

L’archivio

L’archivio della Sezione musica popolare è costituito da vari tipi di documenti rappresentativi della cultura musicale sudtirolese che riguardano tra l’altro la tradizione delle canzoni religiose (“Kirchensinger”), registrazioni originali, fotografie e schede delle ricerche sul campo, e anche una importante collezione di musica per cetra da tavolo di inizio Novecento.

Il cuore dell’archivio è rappresentato dal “Fondo Quellmalz”: 3.000 documenti sonori, raccolti fra il 1940 e il 1942 dal musicologo tedesco Alfred Quellmalz. L’archivio conserva anche le 1.500 fotografie originali dei vari informatori, con i loro strumenti musicali, i loro costumi e le abitazioni, il paesaggio circostante. È possibile consultare l’archivio fotografico tramite una apposita banca dati. Un posto speciale è riservato alle schede da campo di Quellmalz, ed alle copie di registrazioni su nastro magnetico. Gli originali si trovano nell’Archivio Hörburger dell’Università di Regensburg.